Scegli destinazione
Abbiamo rilevato che il tuo browser è [versione-ie], che non è compatibile con il nostro sito web. Utilizzare una versione aggiornata del browser per visualizzare correttamente il Web.
portada-riviera-maya.jpg

Guida di viaggio della Riviera Maya - Organizzate le vostre vacanze sulla Riviera Maya

Sei motivi per visitare la Riviera Maya

Con la guida di viaggio della Riviera Maya potrete conoscere meglio questo tratto di costa dei Caraibi messicani, famoso per le sue acque calde, la sabbia bianca e le foreste lussureggianti. I turisti si recano in questo luogo in cerca di avventura o semplicemente per rilassarsi sui quasi 130 chilometri di meravigliose spiagge incontaminate.Quest’area è ricca di suggestivi luoghi di valore storico, tra cui le rovine archeologiche di Tulum e Chichén Itzá, che si trova a poca distanza.Ospita la Grande Barriera Corallina Maya, la seconda barriera corallina più grande del mondo. Gli appassionati di immersioni possono ammirare coralli fluorescenti, tartarughe, squali balena, delfini e molti altri animali che animano la vita marina tropicale.La Riviera Maya è famosa per le sue piscine naturali, o cenotes, colme di acqua fresca e limpida: l’ideale per una nuotata o per fare snorkeling.Per gli amanti della vita notturna, Playa del Carmen offre un divertimento sfrenato grazie a conga band, DJ, musica dal vivo e deliziosi cocktail.Le attività che si possono svolgere sono infinite, dalle gite in barca alle uscite in kayak, dall’equitazione allo stand up paddle.Le famiglie possono visitare uno dei tanti ecoparchi presenti nelle vicinanze, per una giornata dedicata al divertimento e alla scoperta della fauna locale.- Dove si trova la Riviera Maya?La Riviera Maya si trova a nord-est della penisola messicana dello Yucatan, nella provincia del Quintana Roo. Si estende per 130 chilometri da Punta Allen, al sud, fino a Puerto Morelos, al nord. L’autostrada 307 percorre l’intera costa. - Qual è il periodo migliore per una vacanza sulla Riviera Maya?La Riviera Maya è famosa per avere un clima caldo durante tutto l’anno, nonostante in molti scelgano di viaggiare durante i mesi più secchi, da dicembre ad aprile. Da luglio ad agosto, la Riviera Maya ha un clima tropicale caratterizzato da alcune precipitazioni. In questa stagione, le acque che circondano la penisola dello Yucatan sono interessate dalla migrazione degli squali balena - il periodo ideale per fare un’immersione insieme a queste maestose creature.

Informazioni pratiche

Un viaggio alla scoperta della Riviera Maya è un’esperienza incredibile, ricca di avventure e di escursioni indimenticabili. Come per ogni vacanza all’estero dovete accertarvi di avere tutto in ordine, per esempio la documentazione necessaria e l’assistenza sanitaria, prima di lasciare casa. Esaminiamo alcune utili informazioni di viaggio sulla Riviera Maya come la valuta, i fusi orari, le precauzioni per la salute e i consigli per fare la valigia, in modo che possiate godervi la vostra vacanza caraibica in Messico.
  • Di quali documenti ho bisogno per viaggiare in Messico?
    I cittadini dell’Unione Europea che viaggiano verso il Messico hanno bisogno di un passaporto valido. Anche i cittadini di altri paesi necessitano del passaporto per entrare e alcuni hanno bisogno di un visto. Quando arrivate in Messico dovete compilare la Forma migratoria múltiple, un permesso turistico conosciuto come FMM disponibile ai valichi di frontiera ufficiali, porti e aeroporti internazionali. Deve essere timbrato dall’ufficio immigrazione messicano quando si entra e quando si lascia il paese.
  • Ho bisogno di un’assicurazione di viaggio per viaggiare in Messico?
    Se avete bisogno di assistenza medica in Messico e non avete l’assicurazione di viaggio, dovrete pagare anticipatamente il trattamento medico. Anche se la vostra compagnia assicurativa offre copertura in questo paese, potreste comunque dover pagare in anticipo e aspettare di essere rimborsati. Al di là delle preoccupazioni per la salute, l’assicurazione di viaggio è sempre una buona idea per coprire furti o la perdita di beni.
  • È pericoloso per la mia salute visitare il Messico?
    A meno che non decidiate di affrontare un’intensa escursione nella giungla, i principali pericoli in Messico provengono dal cibo e dalle malattie trasmesse dalle zanzare. Si raccomanda ai turisti di utilizzare dei buoni repellenti contro le punture di zanzara, bere acqua in bottiglia o purificata ed essere prudenti quando si prova la cucina locale. Inoltre, bisogna stare particolarmente attenti al caldo sole caraibico indossando abbigliamento da spiaggia adatto, applicando creme solari ad alto fattore di protezione e bevendo molta acqua per rimanere idratati.
  • Come si paga in Messico?
    La valuta messicana è il peso. Generalmente, il simbolo $ si riferisce ai prezzi in pesos, mentre i prezzi in dollari dovrebbero essere indicati con US$. Non ci sono molti posti che accettano i dollari statunitensi e i traveler’s cheque sono sempre più difficili da cambiare. Anche se è facile prelevare pesos dagli sportelli automatici con le principali carte Visa e Mastercard, è meglio viaggiare con una piccola quantità di denaro contante che è possibile cambiare nelle banche o negli uffici se non ci sono sportelli automatici disponibili. La maggior parte delle compagnie aeree, dei negozi, dei ristoranti e degli hotel accetta sia carte di credito sia carte di debito.
  • Quali sono i fusi orari in Messico?
    Il Messico ha quattro fusi orari: quello del Pacifico, quello delle montagne, quello centrale e quello dell’est.
  • Che lingua si parla in Messico?
    La lingua ufficiale del Messico è lo spagnolo, nonostante l’inglese sia parlato nelle zone turistiche densamente popolate. In alcune zone di montagna potreste ascoltare o leggere parole in maya yucateco, una lingua maya usata da alcuni abitanti del luogo. È consigliabile imparare alcune frasi comuni in spagnolo prima di andare in Messico, così come scaricare una app o portare un semplice frasario.
  • Cosa devo mettere in valigia per viaggiare in Messico?
    Il vostro bagaglio dipende molto dal tipo di viaggio che farete. Ricordatevi che state andando in un luogo con un clima caraibico: generalmente farà caldo, ma potranno esserci alcuni giorni più freddi. Scegliete indumenti essenziali che siano facili da portare, un paio di sandali da spiaggia e scarpe da ginnastica adatte a camminare ed esplorare la giungla. Altri importanti accessori sono: un cappello, occhiali da sole, repellenti per insetti, una giacca a vento e un kit di pronto soccorso basico.