Scegli destinazione
Abbiamo rilevato che il tuo browser è [versione-ie], che non è compatibile con il nostro sito web. Utilizzare una versione aggiornata del browser per visualizzare correttamente il Web.
portada-es-puig.jpg

Guida di viaggio di Es Puig - Scoprite Es Puig

Sei motivi per visitare Es Puig

Es Puig è una zona tranquilla dell’isola di Ibiza, famosa per i paesaggi rurali sterminati, i villaggi pittoreschi e i tramonti spettacolari: il posto ideale per rilassarsi e disconnettersi dal resto del mondo. Scoprite le tradizioni e il fascino innegabile radicati in questa gemma nascosta con la guida di viaggio di Es Puig.Situato nella parte occidentale di Ibiza, Es Puig è un luogo idilliaco immerso nella quiete della natura, dove è possibile rilassarsi e ammirare un paesaggio magnifico.Nelle vicinanze si trovano incantevoli paesini, come Sant Rafael, Sant Mateu e Santa Agnès de Corona, impregnati della tradizione e della cultura dell’isola.Da Es Puig è possibile raggiungere spiagge stupende, come Playa de S’arenal, che percorre il lungomare della vicina Sant’Antonio, o Caló des Moro, il posto perfetto per ammirare suggestivi tramonti.La vivace cittadina di Sant’Antonio, con la sua eccellente offerta gastronomica e la sfrenata vita notturna, è facilmente raggiungibile.I più avventurosi possono fare una passeggiata a cavallo, un’escursione attraverso le pinete o una camminata lungo le scogliere.In primavera, questo angolo tranquillo è perfetto per contemplare i mandorli in fiore e le distese di alberi di fichi che caratterizzano il paesaggio di Ibiza. - Dove si trova Es Puig?Es Puig si trova nella periferia del comune di Sant’Antonio, a pochi chilometri di distanza dai paesi di Sant Rafael, di Sant Mateu e di Santa Agnès de Corona.- Quanto dista Es Puig dall’aeroporto?Es Puig si trova a 18 chilometri dall’aeroporto di Ibiza

Informazioni pratiche

Prima di prenotare la vostra vacanza in Spagna, ecco tutte le informazioni di viaggio di Ibiza di cui avete bisogno: se volete saperne di più sul visto per entrare in Spagna, sulla valuta o sull’assicurazione di viaggio, continuate a leggere.
  • Di quali documenti ho bisogno per viaggiare in Spagna?
    I viaggiatori provenienti da America, Canada e dai paesi UE che aderiscono allo Spazio Schengen non hanno bisogno di richiedere un visto per la Spagna per un periodo inferiore a tre mesi. Nonostante ciò, tutti i viaggiatori hanno bisogno di un passaporto valido. Le leggi di Schengen richiedono che i passaporti siano validi per sei mesi dalla data di ingresso. I viaggiatori provenienti da altri paesi potrebbero aver bisogno di richiedere un visto in anticipo. Consultate il sito web del Ministero dell’Interno spagnolo per maggiori dettagli."
  • Ho bisogno di un’assicurazione di viaggio per viaggiare in Spagna?
    È importante avere un’assicurazione di viaggio in Spagna (come in ogni altro paese) che copra incidenti o la perdita di oggetti di valore come le macchine fotografiche. In Spagna è disponibile solo l’assicurazione privata, quindi è consigliabile programmarla nel vostro paese prima di viaggiare.
  • È pericoloso per la mia salute visitare la Spagna?
    Non ci sono rischi particolari per la salute in un viaggio in Spagna di cui i turisti dovrebbero preoccuparsi. È meglio essere in regola con le vaccinazioni contro il tetano e l’epatite, perché queste sono malattie che possono essere contratte in qualsiasi parte del mondo. La maggior parte dei problemi di salute per i turisti è conseguenza di una protezione inadeguata dal caldo dell’estate, periodo nel quale è possibile disidratarsi in modo pericoloso o prendersi un’insolazione.
  • Come si paga in Spagna?
    La valuta spagnola è l’euro. Qui è possibile fare cambi di valuta nelle banche, ma la maggior parte delle guide suggerisce di utilizzare gli sportelli automatici. Questi sono numerosi nelle aree più popolate di Ibiza e accettano Mastercard, VISA e le altre principali carte di credito. Sicuramente è meglio prelevare denaro contante prima di avventurarsi nelle aree rurali. È possibile pagare direttamente con carta di credito in alcuni ristoranti. I traveler’s cheque sono ancora utilizzati, ma le file alle banche possono essere piuttosto lunghe e non sono la scelta più conveniente. Se utilizzate i traveler’s cheque, teneteli separati dal resto del denaro, nel caso in cui le vostre carte di credito vengano perse o rubate.
  • Quali sono i fusi orari della Spagna?
    Il fuso orario della Spagna è il Tempo dell'Europa Centrale, o UTC+01:00, vale a dire un’ora avanti rispetto al Tempo Coordinato Universale.
  • Quale lingua è parlata in Spagna?
    La lingua principale è lo spagnolo, anche se vengono parlate altre lingue. Gli abitanti di Ibiza parlano anche il catalano e, a volte, un dialetto del catalano conosciuto come ibicenco. Nelle aree turistiche più famose intorno alla costa incontrerete molte persone che parlano inglese, tedesco e italiano in modo accettabile.
  • Che cosa devo mettere in valigia per viaggiare in Spagna?
    Se viaggiate in estate non dimenticate la crema solare e un cappello, così come uno spray per insetti e un buon paio di scarpe per camminare se avete intenzione di fare escursioni a piedi. È una buona idea viaggiare con un kit medico che comprenda medicinali essenziali come sali reidratanti, antidolorifici, cerotti e gel antibatterico per i graffi. Potete anche chiedere al vostro dottore di prescrivervi un antibiotico ad ampio spettro nel caso di un’infezione improvvisa.